La teoria del trucco

Sinceramente, non ho ancora deciso se stimare o no.. l’inventore del trucco.

A volte penso che forse vivremmo tutte più serene noi donne se non avessimo anche questo ‘pensiero’ ogni giorno.

Gli uomini difficilmente capiranno quello che sto dicendo. E ad essere onesta molte volte li invidio.

Prima ero in doccia in palestra, apro l’acqua e sento il getto iniziare a scendere sui capelli.. è liberatorio.

Finita una giornata, finiti tutti gli impegni, finita anche l’ora di attività fisica giornaliera (tanta gente la chiama ‘l’ora tutta per me’, io personalmente non ci riesco proprio a vederla così. Sono d’accordo sul fatto che dopo un po’ di attività si stia meglio.. ma vederla come un’ora dedicata solo a me non riesco, è un impegno anche quello. Ma comunque questa è tutta un’altra storia.), incredibilmente nessun impegno per la serata. Quindi si, quel getto d’acqua era decisamente liberatorio, sui capelli, sulle spalle, sul viso…  Oh merda! Il viso! Sono truccata.. uscirò sembrando una dei Kiss, che palle!

E invece no. Mi sono ricordata che non ero truccata, per niente, nemmeno un filo di rimmel dalla mattina. Sensazione incredibile.

Io non so quante volte sia capitato a voi.. ma a me poche. Sono rare le giornate in cui per un motivo o per un altro, mi sento abbastanza coraggiosa da uscire struccata.

E il termine ‘coraggiosa’ non è ne’ a caso ne’ esagerato. Perché per ogni donna abituata ormai da sempre a truccarsi ogni giorno, seppur poco.. uscire struccata, equivale ad un uscire totalmente disarmata e scoperta.

Almeno per me e così, e sono quasi certa sia cosi per il 90% delle donne. Invidio quel 10% che ‘Ah io mi trucco pochissimo’.

Comunque ogni tanto capita, magari un giorno in cui hai impegni o commissioni per le quali truccarsi o meno sarebbe irrilevante, o magari sei talmente in ritardo che.. vabbe pace oggi va così. E pensi che non è la fine del mondo.

Poi arrivi a fine giornata e ti dici.. BEH? Sono sopravvissuta, ho visto gente, ho parlato con qualcuno, eppure mi sentivo comunque me stessa, forse anche di più, nessuno bambino è scappato urlando dopo avermi visto. Ti infili la tua tuta oversize, non devi nemmeno struccarti (.. e scusate se è poco) e pensi  che forse potresti farlo anche domani no?!

GIAMMAI. Oggi sono stata fortunata, ma domani magari incontro qualcuno che conosco.. No no per carità. Un po’ come la mamma che giustifica le pulizie con un ‘Metti venga qualcuno’.. ma non viene mai nessuno poi.

Noi in pratica ci trucchiamo per un ‘Magari’.

Sottolineerei anche il fatto che una volta nella vita, o anche di più, capita a tutte di uscire prese male.. e per prese male intendo proprio prese male, non del tipo Chiara Ferragni che fa finta di uscire a portare fuori il cane 10 minuti. Dico proprio della serie che vado dalla nonna struccata e in tuta il mio giorno libero e lei esordisce con un ‘Ma non potevi truccarti un po’? e perché non ti sei pettinata?’ (I fatti descritti sono realmente accaduti. Ho ancora male al cuore.) Ecco beh, dicevo che è capitato a tutte di uscire così e trovare qualcuno che si conosce. E quasi mai un qualcuno a caso, ma sempre un ex, o una cotta storica o Ryan Gosling. E all’80% (perché il 90 mi pare eccessivo, essendo io una donna), se chiedi a loro, probabilmente non si ricorderanno nemmeno la differenza.

Quindi mi chiedo perché? Perché ci facciamo questo? Perché semplicemente non possiamo giocare tutte ad armi pari?

Tipo ad una bella.. non è giusto le sia concesso anche di truccarsi. Così come a quelle intelligenti non è concesso essere anche simpatiche. Devi poter scegliere in che categoria stare e giocartela così. Sennò è una casino.

Io ho un ragazzo che volente o no, mi vede struccata per la maggior parte del tempo. E talmente coraggioso, non solo da non essere ancora scappato, ma addirittura ad aver preso l’abitudine di farmi foto quando meno le vorrei. Foto che lui giustifica con un ‘Ma a me così piaci?’, si si è tutto molto romantico, ma anche no dai.. a me buttano giù l’autostima come poche cose al mondo.

Perché un conto è prepararsi e farsi un selfie prima di uscire, per acchiappare like facili. Un conto è una foto fatta a tradimento da qualcun altro. Una di quelle foto che ti fanno dire  ‘Oh mio Dio ma gli altri mi vedono così?’. Beh io credo di si..

Da quando ho scoperto che allo specchio ci si vede 5 volte piu belli di come si appare nella realtà, è cambiato tutto. Per quello uso i selfie con molta più parsimonia ormai. Mi sembra di ingannare. E se poi la gente ti vede per strada e manco ti riconosce.. so’ problemi eh.

Si vabbè aldilà dei miei vaneggiamenti da paranoia, il punto è che in tante situazioni uscire truccata mi ha dato sicurezza, mi ha fatto sentire bella, mi ha fatto sentire bene.. ma in quel box doccia di un metro quadro, nuda, in mezzo ad altre donne altrettanto ‘disarmate’, con il getto d’acqua sul viso a lavare via tutta la giornata,  mi sono sentita totalmente me stessa. Come quando torno a casa la sera, sapendo di poter rimanere in divano a godermi la serata e allora mi metto in tuta, faccio la coda e cammino scalza per casa.

Ecco.. come si fa a scegliere allora? Quindi come dicevo.. io non ho ancora deciso se amarlo o odiarlo l’inventore del trucco.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...